Interregioni - Bowling Aziendale Italiana

Bowling
A.S.
D.
Aziendale
Italiano
Bowling
Vai ai contenuti
Regole di gioco
-          Specialità:          “Coppie” per gironi maschile e femminile.
Gironi: Coppie Maschile Azzurro – Coppie Maschile Verde - Coppie Femminile Rosa – Coppie Miste
Format: Due fasi Interregionali di 6 partite, a totale birilli comprensivo di handicap, a ritmo di coppia, ognuna divisa in 2 serie da 3. Il totale delle due fasi darà la coppia Campione Interregionale.
Nel caso di assenza di un atleta componente la coppia, si assegnerà un punteggio fisso (Blind), 160 maschile, 150 femminile, senza aggiunta di handicap. In ogni caso la coppia dovrà pagare la quota di entrambi gli atleti.
-          Specialità:          “Individuale” per gironi maschile e femminile.
Gironi: Individuale Maschile Azzurro – Individuale Maschile Verde - Individuale Femminile Rosa.
IMPORTANTE
SOLO 2019: Individuale/coppie maschile girone unico.
Format: Due fasi Interregionali di 6 partite, a totale birilli comprensivo di handicap, a ritmo di coppia, ognuna divisa in 2 serie da 3. Il totale delle due fasi darà il singolo Campione Interregionale.
       
 damy.trapani@pec.it    +39 338 7381593
  
NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Aggiornamento avviene una tantum quindi non costituisce testata giornalistica senza obbligo di iscrizione al tribunale.  Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Aggiornamento avviene una tantum quindi non costituisce testata giornalistica senza obbligo di iscrizione al tribunale.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001
Sede
ASD Bowling Aziendale Italiano P.I. Via Valtellina n° 5/7  - 20159 Milano
Attività
L'associazione intende agevolare l'esercizio di ogni attività sportiva purché a carattere amatoriale, sia come modo di impiego del tempo libero sia come recupero di soggetti cosiddetti a rischio sia per finalità turistico-promozionali, ovvero anche a carattere agonistico, se del caso affiliandosi alle relative federazioni del C.O.N.I.

Torna ai contenuti